Parole abusate, social network e dubbi professionali #sfogo

3 dicembre 2012 § 2 commenti

Poche righe condivise su Facebook qualche giorno fa, uno  sfogo che ha a che vedere con il periodo di transizione che sto vivendo dall’arrivo in Francia. Ho deciso di condividerle anche qui perché mi è sembrato, dalle reazioni e dai commenti di amici e conoscenti, che avessero colpito nel segno. Non pretendo di lanciare un dibattito – anche perché è una posizione estremamente personale e forse nemmeno troppo ragionata e, per di più, parte di un discorso ben più ampio – ma commenti e critiche sono sempre benvenuti. 

image

Forse dovrei fare un elenco delle parole che non vorrei più sentire per un po’. Forse questo ha qualcosa a che vedere sull’interrogarmi se lasciare il mio settore professionale per provare a fare altro (quasi qualsiasi cosa, credo). Forse ha anche a che fare con l’eccesso di web&social di cui si sta nutrendo negli ultimi tempi il mondo della comunicazione italiana: sembra una sbronza che non passa mai, all’inizio è divertente poi ti rompi i coglioni. O forse sono semplicemente io che non sono (non mi sento?) più adatto a questi temi, a queste necessità: questa pressione per l’autopromuoversi (self marketing, lo chiamano), questa continua sfiancante gara a non rimanere indietro, a non perdersi l’ultima cazzata sui social network che diventa subito un caso di studio ripetuto e ribattuto da mille angolazioni diverse, e conferenze e barcamp sugli stessi temi per tutta la penisola, con tanto di hashtag ufficiali al seguito, a produrre incessantemente contenuti da riversare in rete per non avere poi il tempo di leggere tutto quello che sembra interessante che precipita intorno (e non c’è filtro che tenga). “Forse, davvero”*, sono io che non sono (più?) in grado. forse, ma storytelling e start up sono parole che proprio non ce la faccio più a sentire.

Annunci

Tag:, ,

§ 2 risposte a Parole abusate, social network e dubbi professionali #sfogo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Parole abusate, social network e dubbi professionali #sfogo su Emigriamo in bicicletta.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: