Istantanee dal Festival d’Avignone 2014/5 (della fine che arriva, di stanchezza e di voglia di rimettersi in viaggio)

27 luglio 2014 § Lascia un commento

Scrivo nella mia ultima pausa prima di rientrare a lavoro. Questa notte il Festival sarà finito. Un’edizione particolare, diversa dalle altre. La lotta degli intermittenti, il meteo impazzito tra pioggia, vento e temperature basse, gli spettacoli annullati e i rimborsi. C’è aria di smobilitazione, sui luoghi, per le strade, in biglietteria. Questa mattina l’ho passata al telefono, una trentina di chiamate, qualche ultimo biglietto venduto. E stasera si chiude con il concerto/reading delle Têtes Raides alla Courd d’honneur, gruppo che ho scoperto grazie alla loro bellissima versione di un testo altrettanto bello di Stig Dagerman, Notre besoin de consolation  (qui la versione francese del testo, che è stato tradotto anche in italiano).

E la stanchezza, sì. Tutti sono stanchi e sono contenti che sia arrivata la fine. L’intensità dei ritmi e del lavoro, il rumore e la confusione della vita della città: è tempo di restare più tranquilli, di riposarsi un po’. L’ideale sarebbe lasciare la città, almeno per un giorno, meglio per qualche settimana. Ripulirsi la testa e i nervi. Lasciar sbiadire il ricordo della fisarmonica che tutti i giorni alla stessa ora passava sotto casa, sempre la stessa melodia popolare, per promuovere chissà cosa; la tensione dei 10 minuti prima dell’inizio degli spettacoli, quando ci sono davanti una trentina di persone in lista d’attesa per dei posti che non si sa se ci saranno (di solito sì, solo una volta ho dovuto lasciar fuori due persone), le code lunghissime per i rimborsi.  Questa edizione è stata così, diversa, particolare, forse un po’ meno festiva e festivaliera. Come se fossimo tutti con la testa altrove, almeno in parte. Un’edizione così, anche con meno mie parole scritte, meno spettacoli visti, meno festa.

Intanto, qua, ci si prepara già all’autunno – tra logistica e novità (ancora pochi giorni e vi posso raccontare ciò che non potevo annunciare) e ancora una volta cercheremo di capire la migliore direzione da prendere – sperando di trovare il tempo per viaggiare, che ce n’è bisogno.

Annunci

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Istantanee dal Festival d’Avignone 2014/5 (della fine che arriva, di stanchezza e di voglia di rimettersi in viaggio) su Emigriamo in bicicletta.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: